Casi studio e interviste

Testi che parlano. Il tono di voce nei testi aziendali – Valentina Falcinelli

libro sul tono di voce di Falcinelli

La voce è la sintesi di due cose: quello che l’azienda vuole comunicare di sé e le emozioni che provano le persone che vi entrano in contatto.

Prima di parlarti del libro “Testi che parlano. Il tono di voce nei testi aziendali“, concedimi giusto un minuto per parlarti di Valentina Falcinelli, l’autrice.

Non conosco Valentina di persona eppure, quando lavorando ad un progetto mi trovo a ripensare a lei e ai suoi spunti, l’emozione che provo è la stessa di quando si pensa ai consigli di una cara amica.

Come faccio a provare questo per lei, se neanche la conosco?

I suoi testi, i suoi post, le sue newsletter, oltre ad essere utili, sono piene di lei, della sua energia, della sua passione e sento di avere qualcosa in comune con lei dal punto di vista lavorativo.

Frettolosamente si potrebbe liquidare il discorso dicendo che basta essere spontanei, essere sempre se stessi e trasparenti con chi ci segue, ma non è proprio così.

  • Come fare quando si è una società o un’associazione che deve esprimere la voce di tanti?
  • Perché dovrebbe prevalere la voce di uno sugli altri?
  • Perché non sforzarsi di dare una propria voce all’azienda?

Prima di arrivare a conoscere lafalcy, all’inizio per me era solo Pennamontata.

Il tono di voce della loro comunicazione aziendale ha avuto la capacità di attrarmi, di farmi capire che saremmo andate d’accordo e che insieme saremmo cresciute professionalmente divertendoci.

Il libro “Testi che parlano. Il tono di voce nei testi aziendali” ci mette di fronte alla necessità di dare voce ai nostri testi aziendali e ci spiega come migliorarli attraverso:

  • regole pratiche
  • esercizi di stile
  • casi studio
  • il preziosissimo modello Personalitov
  • un’interessante bibliografia.

Il libro si legge in modo scorrevole e vorrai finirlo in una giornata, ma non correre. Prenditi il tempo per ragionare sugli esercizi e prova ad applicare i consigli ai tuoi testi aziendali. Io sto ancora lavorando sul mio 😁

Ho letto delle recensioni negative sul prezzo. La mia opinione è che i libri non si vendono al Kg.

Non farti ingannare dalle dimensioni! Saranno anche poche pagine, ma sono quelle che bastano per iniziare ad avvicinarsi al tema del tono di voce nella comunicazione aziendale.

Ho apprezzato la sua estrema chiarezza e la ringrazio per avermi evitato inutili preamboli sull’origine del mondo solo per allungare il brodo e poter dire di aver scritto il “Manualone” sul tono di voce; anche questa è una forma di rispetto per il lettore e per il suo tempo.

In ogni caso, Valentina Falcinelli ci lascia suggerimenti autorevoli nella bibliografia per approfondire il tema del tono di voce.